Il testo ora passa al Senato

Biotestamento, ok a ddl: il paziente
potrà rinunciare a terapie

di oggisalute | 20 aprile 2017 | pubblicato in Attualità
malato_infermiere_1_fg

Il paziente potrà avvalersi del diritto di abbandonare le cure. È la facoltà che è stata riconosciuta con l’approvazione, da parte dell’aula della Camera,  del ddl sul biotestamento che passa ora al Senato. I sì sono stati 326 , i no 37.

È stato approvato un emendamento  al ddl sulle Disposizioni anticipate di trattamento e sulle norme in materia di consenso informato, che ha soppresso il sesto comma dell’articolo 1 della legge.

Il comma abrogato prescriveva che il “rifiuto del trattamento sanitario indicato dal medico o la rinuncia al medesimo, non possono comportare l’abbandono terapeutico. Sono quindi sempre assicurati il coinvolgimento del medico di famiglia e l’erogazione delle cure palliative”.

(Fonte: Adnkronos)

Tweet

Lascia un commento